Analisi Elementare dei Capelli - Cosa Si Può Imparare Dai Capelli?

Analisi Elementare dei Capelli - Cosa Si Può Imparare Dai Capelli?

Sapevi che puoi determinare la tua salute esaminando i tuoi capelli? Grazie allo sviluppo della tecnologia, l'analisi elementare dei capelli consente di diagnosticare facilmente le mancanze di minerali nel corpo. I capelli nascondono tutte le informazioni che possono facilitare la profilassi ed i trattamenti. Scopri cosa altro puoi vedere dai tuoi capelli.

Conosciamo tutti molto bene l'importanza di mantenere il corretto livello di idratazione e nutrienti nel corpo. La nostra salute dipende dai loro livelli, e grazie alla loro analisi possiamo capire se abbiamo una mancanza di determinati nutrienti, introdurre strategie di prevenzione ed evitare molti problemi di salute, non solo associati ai capelli, ma al nostro intero organismo. 

Cosa è l'analisi elementare dei capelli?

L'analisi elementare dei capelli (abbreviata EHA - Elemental Hair Analysis) è un test dei capelli basato sull'analisi del contenuto di diversi elementi nei capelli. Solitamente il livello dei 24 elementi essenziali per la salute e 5 elementi tossici che dovrebbero apparire in minime quantità vengono stabiliti grazie a questo esame. Alcuni sono minerali necessari per la giusta crescita dei capelli e per mantenere un aspetto bello e sano.

Gli elementi analizzati durante questo test sono: calcio, sodio, potassio, fosforo, zinco, magnesio, ferro, rame, molibdeno, cobalto, cromo, litio, stronzio, nichel, manganese, selenio, vanadio, boro, bario, zolfo, argento, silicio, iodio e stagno, ed elementi tossici come arsenico, mercurio, alluminio, cadmio, e piombo.

Informazioni raccolte dai capelli

Questo metodo è il migliore per stabilire lo stato del metabolismo minerale dei capelli, che non solo influisce sul nostro aspetto, ma anche sulla nostra salute. L'analisi elementare dei capelli ci consente di determinare il nostro tipo metabolico tra le migliaia di tipi esistenti. In altre parole, ci permette di scoprire: 

  • tasso metabolico,
  • tendenze a contrarre malattie,
  • tasso di digestione del cibo,
  • ritmo di invecchiamento.

I capelli contengono informazioni sullo stato nutrizionale del nostro corpo, non solo quello attuale, ma anche degli ultimi mesi. I capelli crescono al ritmo di 1 cm al mese circa, e i bioelementi vengono inglobati permanentemente nella loro struttura durante la crescita. Esaminando un lungo capello, possiamo andare a ritroso anche di un anno, analizzando gli elementi del passato, e comparandoli allo stato attuale, riuscendo a predire i problemi che potrebbero verificarsi nel futuro. In questo modo sarà più facile scegliere i giusti trattamenti per capelli, applicare la profilassi o trattamenti per diverse malattie. 

Cosa è l'analisi dei capelli?

Non basta un'analisi completa del sangue per vedere tutto?

Bisogna ricordare che la concentrazione di elementi nel nostro sangue (o nell'urina) è inferiore di circa il 50% rispetto a quella dei capelli. Capelli, unghie e pelle sono gli obiettivi degli elementi, e il sangue ha il solo compito di trasportarli. La presenza di elementi nei capelli è sempre la stessa, mentre può cambiare nel sangue in base a diversi fattori, come il momento della giornata, la dieta, e persino il nostro stato emotivo. L'analisi elementare dei capelli consente di valutare accuratamente la quantità di nutrienti (anche tracciare le quantità, che sono difficili da trovare con altri esami) negli ultimi mesi, e non solo al momento del test. Il risultato non viene influenzato dai cambiamenti a breve termine, che si verificano anche in diversi momenti della giornata.

Analisi dei capelli - indicazioni

Le informazioni ottenute dall'analisi elementare dei capelli potrebbero essere utili per le persone che faticano a mantenere un buono stato mentale e fisico, e per le persone obese, esposte a stress eccessivo o attività fisiche intense (atleti, persone che svolgono lavori manuali). Esaminando la concentrazione degli elementi nei capelli è facile scoprire la condizione del nostro corpo. I risultati possono aiutarci a scegliere i giusti trattamenti per diversi problemi, come:

  • fatica cronica,
  • ridotta immunità del corpo,
  • problemi gastrointestinali,
  • malattie osteoarticolari,
  • eccessiva perdita di capelli,
  • malattie dermatologiche come l'acne,
  • sensazione di malessere generale

Analisi elementare dei capelli - descrizione dell'esame

L'analisi elementare dei capelli richiede degli strumenti appositi, come lo spettrometro, quindi può essere effettuato solamente presso un laboratorio professionale. Tuttavia, basta inviare un campione dei nostri capelli ad un laboratorio, senza dover partecipare di persona. Il test non è invasivo o doloroso, poichè viene eseguito su capelli raccolti in precedenza dal paziente. 

Il prezzo di un'analisi dei capelli è quindi superiore a quello delle normali analisi del sangue. Il prezzo di un'analisi elementare è simile a quello di un trattamento professionale, di un trattamento alla cheratina o della laminazione dei capelli. Sta sa ognuno di noi decidere se vale la pena farlo.

I giusti capelli per il test

Sono necessari circa 300-400 mg di capelli per l'esame. Questi capelli devono essere rimossi dalla parte posteriore della testa, e tagliati da diversi punti. Vengono esaminati solamente i primi 3-4 cm di capelli (dalla base), quindi inviare solamente le punte dei capelli è inutile, poichè spesso si tratta della parte più danneggiata, priva di nutrienti e che ha assorbito più agenti inquinanti. Inoltre, i capelli devono essere naturali, quindi non possono essere stati sottoposti a tinte o permanenti (aspetta 6-8 settimane dopo aver fatto uno di questi trattamenti), e devono essere privi (lavati) di cosmetici per lo styling - solamente allora l'analisi elementare dei capelli fornirà risultati accurati.

La verità sull'analisi dei capelli. È un test affidabile?

Sebbene l'analisi elementare dei capelli sia uno studio controverso e molto dibattuto, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) lo ritiene affidabile, sostenendo che consente la misurazione esatta della concentrazione di oligoelementi, poichè i capelli ne contengono molti di più rispetto al sangue, e il loro contenuto è fisso.

Purtroppo i medici ancora non apprezzano questo tipo di analisi, perchè la condizione dei nostri capelli e del nostro corpo non dipende solamente dal contenuto di elementi, ma anche da altri fattori. Ciò nonostante, i ricercatori ricordano di non sottovalutare gli svantaggi dell'analisi elementare dei capelli. Ricorda che l'analisi elementare dei capelli determina l'eccesso o la mancanza di elementi, quindi è un metodo veloce per scoprire a cosa potrebbero essere associate delle deviazioni dagli standard, e identificare diverse malattie.

Non esitare a condividere la tua opinione sull'articolo con noi.


Commenti: #0


Aggiungi il tuo commento. Sarà pubblicato una volta approvato dal moderatore.
Olio di ricino
Spray termoprotettore
Olio di Argan
Olio di jojoba
Siero viso con vitamina C
Politica sulla riservatezza

Il nostro sito utilizza cookie, oltre a cookie di terze parti per gli strumenti esterni. Nel caso in cui l'utente non presti il proprio consenso, verranno utilizzati solo i cookie essenziali. Puoi modificare le impostazioni nel tuo browser in qualsiasi momento. Acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie?

Politica sulla riservatezza