La Storia Delle Acconciature. Parte 2: Quali Acconciature Erano Popolari Durante il Medioevo e La Prima Età Moderna?

La Storia Delle Acconciature. Parte 2: Quali Acconciature Erano Popolari Durante il Medioevo e La Prima Età Moderna?

Quali acconciature erano popolari mille anni fa? Poche persone, principalmente quelle interessate all'argomento, lo sanno, perchè solitamente non pensiamo alle acconciature popolai durante il medioevo o il barocco. Tuttavia, vale la pena imparare alcune cose sulla storia dei parrucchieri e sulle mode delle ere passate - una infinita fonte di ispirazione.

Si potrebbe dire che il mondo dei parrucchieri, preso nel senso più ampio, è nato con la nascita degli umani sulla Terra. Nella sua versione primitiva, la cura dei capelli era limitata al taglio, spesso con strumenti affilati, di capelli troppo lunghi e diradati. Questa pratica è evoluta fino a diventare una forma d'arte.

Lo Sviluppo Dei Parrucchieri nel Tempo

Il medioevo e la prima età moderna sono due ere storiche in cui il mondo della moda subiva importanti cambiamenti in quasi ogni secolo. Nonostante ciò, gli sviluppi più importanti nel mondo dei parrucchieri si sono verificati dopo la fine del medioevo. Quei tempi erano caratterizzati da un'immensa e straordinaria diversità in termini di acconciature e cura dei capelli, anche se le nostre conoscenze in materia non possono andare oltre ciò che è conservato nelle varie fonti storiche. Goditi questo viaggio attraverso la storia della cura dei capelli.

Quali Acconciature Andavano Di Moda Nel Medioevo?

Mentre esploriamo la storia delle acconciature, bisogna ricordare che durante il medioevo la sfera spirituale era considerata più importante dell'essere umano stesso. Quindi, le acconciature modeste erano preferite, poichè prendersi cura della propria persona era un segno di vanità, e non era accettato dalla società. Lo sviluppo dell'arte delle acconciature è quindi rallentato durante questo periodo.

Acconciature Delle Donne Durante Il Medioevo 

La modestia era ovviamente riflessa nelle acconciature durante il medioevo. La moda prevalente al tempo era quella dei capelli biondi o rosso chiaro. Le ragazze giovani lasciavano i capelli sciolti, ma le donne adulte li nascondevano sotto appositi copricapo. Per donare al proprio corpo un aspetto più snello, le donne rimuovevano i propri capelli a partire dalla fronte, fino a raggiungere quasi la sommità della testa, in modo da accentuare la fronte alta

Il modo in cui i capelli erano tenuti sotto il copricapo non era molto importante, e le donne preferivano concentrarsi sulla comodità. La soluzione più comune era una riga centrale accompagnata a acconciature strette e legate sulla parte posteriore della testa, simili alle trecce moderne. Tuttavia, a volte i capelli lunghi, mossi e sciolti potevano essere indossati sotto le fiale attaccate ad ornamenti. Portare i capelli sciolti senza copricapo era consentito solo alle bambine e alle signorine.

Acconciature Degli Uomini Durante Il Medioevo

Le acconciature degli uomini erano differenti. Gli uomini avevano più libertà, e ciò si può notare dalla possibilità di tenere il capo scoperto. Nonostante ciò, erano molto popolari tutti i tipi di copricapo, compresi gli elmetti dei cavalieri. Quando parliamo delle acconciature da uomo più famose durante il medioevo dobbiamo distinguere tra due tipi:

  • capelli sciolti e lunghi fino alle spalle (ma non di più)
  • en ecuelle (il cosiddetto taglio "a scodella"), che consiste nel tagliare i capelli leggermente sopra la linea delle orecchie, e rasarli sotto.

È interessante notare che, durante il medioevo, gli uomini dedicavano più attenzione alla cura dei capelli rispetto alle donne. Questa moda riguardava soprattutto i cavalieri, che passavano molte ore prendendosi cura dei propri capelli, applicando solamente preparati naturali, come oli vegetali.

Durante le giornate normali, gli uomini tenevano i capelli in ordine indossando retine per capelli al livello delle spalle. Questa soluzione aveva i suoi vantaggi, poichè un elmetto rinforzato non pizzicava eccessivamente sul collo. Per le occasioni speciali, gli uomini si legavano i capelli attorcigliandoli e fissandoli sopra il collo e le spalle. Questa acconciatura era anche spesso ricoperta di albume, che fissava i capelli e li rendeva luminosi, ma difficili da pettinare. Dopo tutto, l'igiene non era il punto forte delle persone durante il medioevo. 

Quali Acconciature Andavano Di Moda All'Inizio Dell'Età Moderna?

Alcune persone sostengono che il medioevo abbia rallentato lo sviluppo del mondo della cura dei capelli e indebolito il significato delle acconciature appropriate. Questa frase contiene un fondo di verità, soprattutto se pensiamo che i capelli potevano essere lasciati scoperti e non acconciati anche all'inizio ell'età moderna. Tuttavia, quando si parla della cura dei capelli, è meglio dividere le ere storiche nei corrispondenti periodi letterari, dato che i cambiamenti culturali influenzavano i cambiamenti nel mondo della moda e dei capelli.

Acconciature durante il Rinascimento

Il Rinascimento può essere considerato il periodo di rinascita dell'arte delle acconciature, che finalmente usciva dal rigore medievale. Durante questo periodo, le persone hanno iniziato a concentrarsi maggiormente sull'aspetto dei propri capelli, e ciò ha favorito la creazione di nuove acconciature.

L'ideale di bellezza è stato ridefinito, e da allora lo standard di bellezza del rinascimento è stato associato a capelli lunghi, dorati e ben curati. Ovviamente non tutte le donne erano abbastanza fortunate da avere i capelli naturalmente dorati, quindi sono nati i primi metodi naturali per schiarire i capelli. Durante questa epoca sono state sviluppate diverse tecniche, alcune delle quali consistevano nell'utilizzo del potere schiarente del sole e dell'acqua marina, e dai risciacqui per capelli e tinte a base di erbe.

Gli inizi della cura dei capelli durante il rinascimento possono essere descritti come un mosaico di mode medievali, e la ridefinizione delle acconciature popolari nell'antichità. Quindi, la fronte alta era molto in voga sia nelle donne che negli uomini, che si rasavano le tempie e rimuovevano le frange. Inoltre, le persone conoscevano le Acconciature Che Andavano Alla Moda Durante l'Antichità, e non esitavano ad usare gli stili dell'antica Roma e Grecia. La moda dei capelli acconciati in modo accurato ha ispirato maggiormente le persone del rinascimento, e i capelli naturali e ben acconciati erano nuovamente considerati attraenti.

L'acconciatura più frequente durante il rinascimento consisteva in una riga centrale e due "corni" laterali su ogni lato. Questo stile con corni era ottenuto con l'ausilio di moltissimi fili sottili e forcine, oltre a retine o fiale (diventate popolari in seguito). Un'altra acconciatura rinascimentale è nata grazie ad uno dei pilastri di questo campo: i rulli a forma di cuore decorati con toque e retine per capelli.

Acconciature durante il Barocco

Molte persone percepiscono il Barocco come una delle ere più pazze in termini di acconciature. Questo periodo è caratterizzato dalle acconciature più alte, grandi e misteriosamente intrecciate della storia. Alcune di esse ricordavano piccole torri, e non era possibile realizzarle utilizzando solamente i capelli naturali. La ricchezza e lo splendore erano fondamentali, e questa moda era molto seguita in Francia. Più si andava avanti con il tempo, più alte erano le acconciature. Questa moda ha dato l'inizio alla pratica di indossare le parrucche.

I primi ad indossare le parrucche sono stati gli uomini. Questa moda è emersa a causa di Re Luigi XIV di Francia, che usava capelli falsi per coprire la sua calvizie. Disposte in lunghe ciocche sciolte, le parrucche erano ormai simbolo di dignità - gli uomini le percepivano come un elemento necessario per un outfit, nonostante fossero estremamente pesanti e scomode.

Per quanto riguarda la sfera femminile, le parrucche alte e molto decorate erano considerate alla moda, e sono state sottoposte a molte evoluzioni. Nella maggior parte dei casi venivano usate per sostituire le acconciature difficili da realizzare solamente con i capelli naturali. Inizialmente le parrucche erano abbastanza piccole e decorate con mussola, pizzo e nastri con struttura in filo metallico, conosciuto come fontange. Con il tempo, le parrucche femminili del Barocco iniziavano a diventare più grandi, fino a raggiungere dimensioni impressionanti. Venivano assemblate con speciali fili o strutture in filo metallico. Ricci e trecce non erano più abbastanza, quindi le persone avevano iniziato a decorare le parrucche in base all'umore, alla stagione e ai fatti di attualità. Per fare ciò si utilizzavano piume, tulle, cristalli, fiori e frutta finti, minuscoli esempi di vari oggetti e altri tipi di decorazioni che venivano intrecciate nelle parrucche.

Anche se le parrucche barocche erano fantastiche e avevano dimensioni impressionanti, non erano igieniche. Venivano indossate quasi tutti i giorni, ma non venivano pulite, quindi diventavano un habitat naturale per pidocchi abbastanza velocemente. Ed è così che i piccoli martelli d'oro usati per sterminare i pidocchi sono diventati così popolari in Francia. Inoltre, le parrucche non erano comode: impedivano i movimenti liberi (le donne dovevano supportarsi con dei bastoni speciali), rendevano difficile entrare nei veicoli (spesso i tetti delle macchine dovevano essere rimossi) e il sonno.

Le acconciature barocche erano quasi impossibili da realizzare autonomamente, e sistemare le alte parrucche e decorarle costringeva i parrucchieri a lavorare su delle scale. I servizi di parrucchieri professionali iniziavano ad essere richiesti, ma al tempo non esistevano negozi di parrucchieri, quindi questo servizio veniva offerto nelle case delle clienti.

La Svolta del Diciottesimo e Diciannovesimo Secolo, il Grande Ritorno al Naturale

Solamente l'ultima fase del Barocco, conosciuta come Rococò, è stata riconosciuta come il grande ritorno alla naturalezza, sebbene fosse ancora influenzata dalla preferenza del barocco per i capelli mossi, per le decorazioni e per le acconciature in generale. Fortunatamente poche persone volevano utilizzare le enormi parrucche, e le acconciature stavano diventando meno complesse. Le persone iniziavano a considerare i capelli mossi e lunghi alla moda. Inoltre, si concentravano soprattutto su come far crescere i capelli per rigenerarli dopo essere stati in contatto con le parrucche sporche. Dedicavano comunque più attenzione e tempo ai capelli di quanto facciamo noi al giorno d'oggi.

Non esitare a condividere la tua opinione sull'articolo con noi.


Commenti: #0


Aggiungi il tuo commento. Sarà pubblicato una volta approvato dal moderatore.
Olio di ricino
Spray termoprotettore
Olio di Argan
Olio di jojoba
Siero viso con vitamina C
Politica sulla riservatezza

Il nostro sito utilizza cookie, oltre a cookie di terze parti per gli strumenti esterni. Nel caso in cui l'utente non presti il proprio consenso, verranno utilizzati solo i cookie essenziali. Puoi modificare le impostazioni nel tuo browser in qualsiasi momento. Acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie?

Politica sulla riservatezza