Fai Parlare i Tuoi Capelli, parte 9. Cura dei Capelli Diradati

Fai Parlare i Tuoi Capelli, parte 9. Cura dei Capelli Diradati

La caduta dei capelli è un processo completamente naturale che affligge tutti. Perdere più di cento capelli al giorno è un problema, ma non c'è bisogno di contarli, basta osservarli. Dato che questo problema ha molte cause, come si può trattare?

Osserva attentamente i tuoi capelli per sapere se dovresti preoccuparti di una caduta eccessiva. Scoprire la causa del problema è il modo più semplice per definire i prodotti da utilizzare per trattare la caduta dei capelli. Ogni situazione è differente, quindi è importante raccogliere informazioni dettagliate a riguardo.

CAPELLI DIRADATI - CARATTERISTICHE

I capelli diradati, come la forfora, possono provocare imbarazzo. Una cura incorretta dei capelli diradati può intensificare il problema, e causare una perdita maggiore di capelli. La caduta dei capelli è naturale, e bisognerebbe perdere circa 100 capelli al giorno, ma non c'è bisogno di contarli per capire se la situazione sta peggiorando. Si tratta principalmente di un problema estetico, quindi troverai più capelli sulla spazzola o nello scarico della doccia.

Dovresti ricordare che una caduta eccessiva dei capelli potrebbe indicare diversi problemi di salute, quindi non sottovalutarla. Anche se non ti disturba perdere un po' di capelli, conoscere le cause della caduta potrebbe segnalarti che qualcosa nel tuo corpo non funziona correttamente. 

Cause più comuni della caduta dei capelli

Capire quando allarmarsi per una caduta eccessiva è importante quanto scoprire la causa del fenomeno. Ogni caso è differente, e sapere il motivo della caduta dei capelli potrebbe aiutarti a risolvere il problema. Una cura dei capelli consapevole è la strategia migliore da adottare quando i tuoi capelli iniziano a cadere in modo eccessivo. 

  1. Fattori chimici - i capelli cadono in modo eccessivo perchè la loro stuttura si indebolisce a causa di prodotti decoloranti o tinte. Questo si verifica soprattutto nelle donne che tingono i capelli di colori scuri, oppure quando il corpo non tollera alcune medicine o... cosmetici.
  2. Fattori meccanici - il modo in cui tratti i tuoi capelli e le cose che indeboliscono i bulbi piliferi e i follicoli, come pettinature e trecce strette, extension, clip, elastici, spazzolatura errata. 
  3. Fattori fisici - temperature molto alte o basse sono un'altra causa della caduta dei capelli. Altri fattori che stimolano una caduta eccessiva dei capelli sono geli, ondate di calore, styling a caldo, radiazioni mediche e persino la febbre.
  4. Funghi e batteri - una caduta eccessiva di capelli potrebbe essere dovuta al disturbato equilibrio acido-base del cuoio capelluto che porta allo sviluppo di batteri, funghi e microrganismi nocivi. Solitamente, tutte le condizioni del cuoio capelluto (forfora, follicolite) causano la caduta dei capelli.
  5. Predisposizione genetica - rassegnati al fatto che la caduta dei capelli è ereditaria, e potresti averla ereditata dai tuoi genitori o nonni.
  6. Squilibrio ormonale - anche gli ormoni - come l'estrogeno, il cui livello aumenta nelle donne incinte - influiscono sui capelli. La caduta dei capelli durante e dopo la gravidanza è connessa ai cambiamenti del ciclo di vita dei capelli dovuti all'azione degli ormoni.
  7. Altre cause - lo stress è una delle molte altre cause della caduta dei capelli. Un'esposizione continua a situazioni stressanti può rallentare la crescita dei capelli, danneggiare i bulbi piliferi o provocare infiammazioni. Altre cause potrebbero essere un consumo eccessivo di alcool, sigarette, malattie (incluse le malattie al cuoio capelluto) o una dieta povera.

Non dovresti preoccuparti se i tuoi capelli iniziano a cadere eccessivamente. Se i tuoi capelli sono lunghi, potresti credere di starne perdendo di più. È simile nel caso dei ricci: non li spazzoli spesso e non li lavi tutti i giorni, quindi ad ogni lavaggio o spazzolatura sembra che ci siano più capelli caduti. Ricorda che quando un capello si stacca dal bulbo pilifero non cade subito a terra, ma rimane intrecciato tra i capelli che stanno crescendo. La caduta diventa eccessiva quando interessa più di cento capelli al giorno, o quando è accompagnata da forfora, rottura delle unghie o secchezza della pelle.

I capelli possono ricrescere?

Molti si chiedono se una giusta cura dei capelli può riportarli allo stato precedente. Purtroppo non è possibile salvare i capelli che sono già caduti, o che hanno bulbi piliferi molto deboli. Tuttavia, fornire i corretti nutrienti ai capelli potrebbe prevenire una caduta ulteriore e stimolare la crescita di nuovi capelli più forti, spessi e resistenti ai danni. 

CADUTA DEI CAPELLI - PREVENZIONE

È arrivato il momento di scoprire i prodotti da utilizzare per la caduta dei capelli. Senza conoscere i modi per migliorare il diradamento dei capelli, non potrai scegliere i cosmetici appropriati per definire una routine di cura adatta a te. 

Eliminare la causa della perdita dei capelli (se possibile) dovrebbe essere la tua priorità. Ovviamente non devi interrompere l'utilizzo degli antibiotici quando sei malato, ma puoi evitare le cose che danneggiano i tuoi capelli.

Come si combatte la perdita dei capelli?

  • inserisci alimenti ricchi di UFA nella tua dieta
  • evita acconciature troppo strette
  • utilizza prodotti contro il diradamento dei capelli
  • lascia riposare i capelli dalle tinte e dalle extension 

Lavare i capelli diradati

In ogni routine di cura dei capelli, scegli shampoo privi di SLS, che non irritano o seccano il cuoio capelluto. Uno shampoo delicato, privo di detergenti aggressivi, conservanti e alcool è il migliore per i capelli delicati. Un buono shampoo per i capelli diradati dovrebbe contenere: equiseto, ortica, estratti di arnica, luppolo o radice di calamo anticaduta. 

Per non cadere, i capelli hanno bisogno del giusto livello di idratazione, che potrebbe essere ridotto a causa delle temperature elevate. Dovresti lavare i capelli con acqua tiepida e lasciarli asciugare naturalmente. Infatti, il metodo di asciugatura dei capelli influisce molto sulla caduta dei capelli, e asciugarli con asciugamani o turbanti stretti non è consigliato. Questi piccoli cambiamenti potrebbero ridurre la caduta dei capelli.

Come si migliorano i capelli diradati?

Il metodo più semplice è utilizzare cosmetici professionali anticaduta. Non c'è bisogno di utilizzare medicinali, ma degli integratori potrebbero migliorare la situazione. Balsami, maschere e trattamenti al cuoio capelluto sono la soluzione migliore - la scelta sta a te. Il prodotto scelto deve includere nutrienti naturali e sostanze che idratano e rinforzano i capelli dalle radici alle punte. Quale è un buon trattamento anticaduta?

Un prodotto ideale per i capelli diradati deve includere le seguenti sostanze:

  • ravanello nero - apporta vitamine e minerali ai capelli,
  • coda di cavallo - migliora la condizione del capello grazie all'elevato contenuto di silicio,
  • ortica - è ricca di sostanze nutrienti e rinforzanti,
  • arnica - lenisce le infiammazioni del cuoio capelluto ed è ricca di potenti antiossidanti,
  • luppolo - rinforza i capelli per tutta la loro lunghezza, prevenendone la caduta,
  • radice di calamo - rinforza i capelli e cura il cuoio capelluto,
  • alghe marine - ricche di micronutrienti essenziali, tra cui calcio o magnesio.

Per risolvere il problema dei capelli diradati la prima cosa che ci viene in mente è uno di quei trattamenti professionali molto costosi, ma in realtà si può risolvere con metodi fai da te, tra cui:

  • maschere anticaduta
  • trattamenti per il cuoio capelluto contro la caduta dei capelli
  • oli per la crescita dei capelli

I trattamenti anticaduta per il cuoio capelluto sono fondamentali poichè raggiungono la fonte del problema, rinforzando i bulbi. L'applicazione di un trattamento per i bulbi piliferi deve essere accompagnata da un massaggio delicato, che consente di nutrire i bulbi piliferi e aumentare il flusso sanguigno al cuoio capelluto. I balsami per il cuoio capelluto migliroano la condizione dei capelli e riducono visibilmente la caduta.

Trattamenti all'olio per la crescita dei capelli

Anche i trattamenti all'olio sono consigliati per i capelli diradati. Gli oli naturali sono cosmetici universali multitasking e adatti per capelli e cuoio capelluto. Massaggia un olio sul cuoio capelluto prima di ogni lavaggio per stimolare la microcircolazione, bilanciare il pH del cuoio capelluto, ridurre la secrezione di sebo, nutrire e rinforzare i bulbi piliferi, rendendo i capelli più belli e sani.

I migliori oli per la crescita dei capelli sono:

  • Oli indiani, come Brahmi, Amla
  • Olio di ricino (preferibilmente con altri oli)
  • Olio di bardana
  • Olio di Arnica

Non esitare a condividere la tua opinione sull'articolo con noi.


Commenti: #0


Aggiungi il tuo commento. Sarà pubblicato una volta approvato dal moderatore.
Olio di ricino
Spray termoprotettore
Olio di Argan
Olio di jojoba
Siero viso con vitamina C
Politica sulla riservatezza

Il nostro sito utilizza cookie, oltre a cookie di terze parti per gli strumenti esterni. Nel caso in cui l'utente non presti il proprio consenso, verranno utilizzati solo i cookie essenziali. Puoi modificare le impostazioni nel tuo browser in qualsiasi momento. Acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie?

Politica sulla riservatezza