Capelli del mondo. Parte 7: Cura dei Capelli in Artide e Antartide

Capelli del mondo. Parte 7: Cura dei Capelli in Artide e Antartide

In che modo le persone Inuit e Sámi si prendono cura dei propri capelli? Le temperature bassissime, il gelo eterno e la neve, le notti e i giorni eterni... si può anche solo pensare di cura dei capelli nelle regioni artiche? Si è scoperto che anche le terre delle nevi perenni possono essere fonti di sostanze estremamente importanti non solo per la salute, ma anche per la bellezza. Scopri la cura dei capelli direttamente dagli Igloo dell'Artide!

CAPELLI NEI DIVERSI ANGOLI DEL MONDO PARTE: 7 - Cura Dei Capelli in Artide e Antartide

Cosa possiamo imparare dalle donne che vivono in Artide e Antartide?

CURA DEI CAPELLI - ARTIDE

L'Artide è una regione polare situata nella parte più settentrionale dell'Europa, il circolo polare artico. È principalmente privo di alberi e dominato dal permafrost, ghiaccio sotterraneo perenne. Le persone native dell'Artico hanno imparato a vivere su un "ghiacciaio alla deriva", e le donne si prendono cura del loro aspetto con la stessa passione di quelle degli altri angoli del mondo. I loro trattamenti di bellezza sono più pratici e spesso forzati dalle condizioni climatiche sfavorevoli. Usano il grasso (animale o vegetale) per proteggere i loro capelli dal ghiaccio e detergerli perfettamente.

La regione artica pullula di vita: molte aree sono dominate da una ricca fauna e flora con foreste boreali, vaste zone dell'Artica sono occupate dalla tundra, e spesso si trovano muschi e licheni. Se decidi di acquistare cosmetici "artici", controlla se contengono i benefici polari:

muschio irlandese, conosciuto anche come Chondrus crispus. È un'importante fonte di iodio, calcio, bromio, selenio, ferro e un set di vitamine A, D, E, e K, e carragenina, che liscia perfettamente i capelli. Il muschio irlandese possiede proprietà protettive e idratanti. Viene spesso considerato un "silicone naturale" perchè, se aggiunto a shampoo e balsami, rende i capelli più lucidi, previene il crespo e facilita lo styling. 

alghe - quelle raccolte nelle regioni del Circolo Artico sono le più pure, pulite e incontaminate. Vengono usate nei trattamenti e nella cura delle infezioni della pelle, oltre a nutrire e rigenerare i capelli. Le alghe contengono diversi minerali e vitamine che non solo migliorano le strutture dei capelli, ma rinforzano le pareti dei vasi sanguigni e migliorano la microcircolazione sottocutanea, diventando un rimedio ideale per i bulbi piliferi indeboliti e per i capelli che non crescono. Le alghe bilanciano anche il funzionamento delle ghiandole sebacee nella pelle, prendendosi cura dei capelli grassi. Il complesso delle alghe artiche Nunavik è particolarmente apprezzato nei cosmetici.

acqua artica (acqua glaciale) - è una delle acque sorgive più pulite del mondo. L'acqua nella cura dei capelli svolge un ruolo fondamentale, ed è spesso uno degli ingredienti principali contenuti in shampoo, creme per il cuoio capelluto o idrolati per capelli. L'acqua artica è ottenuta da fonti naturali che scorrono liberamente dalle regioni dei ghiacciai, quindi è priva di nitriti. È stata filtrata naturalmente per millenni, e le sue proprietà cosmetiche sono inestimabili. Incontaminata, ricca di minerali, completamente sicura e adatta alla pelle, l'acqua artica viene spesso aggiunta a shampoo e balsami. Inoltre, può essere usata per risciacquare i capelli (unendo infusioni di erbe selezionate) e come base per le argille minerali per capelli. Bisogna anche ricordare che l'acqua artica possiede la stessa struttura dell'acqua nel nostro corpo, e grazie alla biocompatibilità è possibile ottenere un'idratazione profonda e la penetrazione di altre sostanze attive nei capelli e nella pelle. 

empetro nero (Empetrum nigrum) - è spesso incluso nella diete delle persone Inuit e Sámi. Questa sostanza possiede proprietà curative, supporta la digestione, ringiovanisce e rallenta i processi di invecchiamento inibendo il funzionamento degli enzimi elastase e collagenase. Inoltre, rinforza i capillari e migliroa l'elasticità di pelle e capelli. L'empetro nero è velocemente diventato un ingrediente contenuto in creme, maschere e balsami per la cura dei capelli maturi.

camenèrio (Chamaenerion angustifolium) - è nativo delle zone temperate dell'Emisfero Settentrionale, comprese le ampie aree delle foreste boreali, ma viene utilizzato soprattutto in Alaska. Oltre ad essere un sostituto dello zucchero (usato in gelati, caramelle, sciroppi, gelatine), il miele ottenuto dal camenèrio è un cosmetico eccellente che le donne in Alaska non usano solo in cucina, ma anche per i propri trattamenti di bellezza (per capelli e corpo). Le maschere e gli impacchi realizzati con il camenèrio vengono apprezzati soprattutto perchè migliorano l'elasticità dei capelli, li proteggono dalla disidratazione, e forniscono vitamina A e C. Il camenèrio delle regioni artiche cresce negli ambienti più puliti e incontaminati del mondo, che consentono a questo ingrediente di essere uno dei più ricchi di proprietà cosmetiche e vitamine.

polisaccaridi marni - soprattutto il chitosano, un polisaccaride ottenuto dai gusci dei molluschi, possiede forti proprietà idratanti: supporta l'equilibrio idrolipidico, unisce le molecole d'acqua ed è una fonte di preziosi minerali e proteine ​​(materiali per la costruzione dei capelli) che migliorano la struttura interna del capello e rigenerano le ciocche nei loro strati più profondi.

acidi grassi omega-3 - sono probabilmente tra gli ingredienti più importanti nella dieta degli abitanti del circolo polare. Gli Inuit e i Sámi li consumano giornalmente e li applicano ai propri capelli, ed è grazie ad essi se le donne di queste zone possono vantarsi di avere capelli spessi e belli. Infatti, le temperature estremamente basse non sono una minaccia per i loro capelli. Gli acidi grassi si trovano in oli naturali (soprattutto in oli per capelli di elevata porosità, come olio di cumino nero, olio di semi di lino, olio di girasole, olio di semi di cotone, olio di enotera). Ovviamente le persone Inuit acquisiscono gli acidi grassi buoni in un metodo leggermente diverso, ovvero mangiando pesce grasso e consumando olio di pesce. 

muschio islandese (cetraria islandica) - l'estratto ottenuto da questa pianta contiene il raro e importanti acido usnico, che protegge i capelli dagli effetti avversi dell'abiente esterno e dei danni chimici. Il muschio islandese possiede proprietà idratanti e nutrienti, quindi è un ingrediente utilizzato spesso in shampoo e balsami responsabili della rigenerazione e del rinforzamento dei capelli. 

CURA DEI CAPELLI - ANTARTIDE

Potrebbe sembrare che l'Artide e l'Antartide, sebbene siano posizionate agli antipodi, siano uguali: neve, ghiaccio, permafrost e freddo estremo. In realtà, ciò non potrebbe essere più sbagliato. L'Antartide è un continente, al contrario dell'ammasso di ghiaccio dell'Artide. Per questo motivo, la flora e la fauna di questa parte del mondo sono leggermente differenti. Esistono delle sostanze importanti per i capelli che derivano dal "continente bianco"? Ovviamente sì! Da questa regione derivano solamente due importanti ingredienti cosmetici, che hanno effetti fantastici sui capelli.

alghe - una delle sostanze più importanti nel mondo della cosmetica. Si fa un ampio utilizzo delle alghe nella cura di pelle e capelli perchè i microelementi ottenuti da questo ingrediente formano bio-complessi facilmente digeribili, che penetrano facilmente nello strato lipidico dell'epidermide. Inoltre, la loro composizione è simile a quella delle cellule del plasma nel corpo umano, e rende le alghe un eccellente agente cosmetico. Le loro frazioni isolate di particelle attive sono ottime per la cura dei capelli e del cuoio capelluto: inibiscono la seborrea eccessiva, alleviano le infiammazioni, forniscono microelementi, nutrono i capelli e rallentano i processi di invecchiamento.

licheni - il sopracitato acido usnico è un importante componente dei licheni, elementi puri e ricchi di ingredienti attivi. Si è scoperto che i metaboliti secondari derivati dai licheni possiedono proprietà lenitive e curative. Se aggiunti a shampoo e balsami, i licheni trattano la forfora, i cambiamenti micotici e puliscono perfettamente il cuoio capelluto. I licheni sono caratterizzati anche da una elevata concentrazione di acido lichen-stearico, che possiede proprietà antisettiche, protegge i capelli dai danni, ha qualità antibatteriche, bilancia la secrezione di sebo e migliora la condizione dei capelli danneggiati. 

Non esitare a condividere la tua opinione sull'articolo con noi.


Commenti: #0


Aggiungi il tuo commento. Sarà pubblicato una volta approvato dal moderatore.
Olio di ricino
Spray termoprotettore
Olio di Argan
Olio di jojoba
Siero viso con vitamina C
Politica sulla riservatezza

Il nostro sito utilizza cookie, oltre a cookie di terze parti per gli strumenti esterni. Nel caso in cui l'utente non presti il proprio consenso, verranno utilizzati solo i cookie essenziali. Puoi modificare le impostazioni nel tuo browser in qualsiasi momento. Acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie?

Politica sulla riservatezza