Fai Parlare i Tuoi Capelli, parte 7. Cura dei Capelli Ricci

Fai Parlare i Tuoi Capelli, parte 7. Cura dei Capelli Ricci

Le persone con i capelli ricci devono ricordare che il loro tipo di capello richiede una cura speciale. I capelli ricci hanno una struttura irregolare, tendono a perdere l'idratazione e diventare opachi, e si danneggiano facilmente. Come si curano i capelli ricci per renderli sani e forti? 

Molte donne sognano di avere capelli ricci e voluminosi. Le persone con i capelli lisci sognano di averli almeno mossi, ma i capelli ricci richiedono molte più attenzioni! Hanno bisogno di una cura specializzata e più difficile di quanto potrebbe sembrare. Per prendersi cura correttamente dei capelli bisogna dedicargli più attenzioni! Informati sulle loro necessità e sulle cose di cui hanno bisogno, e assicurati di agire di conseguenza.

CAPELLI RICCI - CARATTERISTICHE

A prima vista vediamo capelli ricci e molto voluminosi. Per alcune persone questa è l'unica cosa che distingue questo tipo di capelli dagli altri, ma le differenze principali sono più nascoste. Per vederle nel dettaglio bisogna usare un microscopio, grazie al quale potrai scoprire che l'aspetto della sezione trasversale di un capello riccio è completamente diverso da quello di un capello liscio. Infatti, il riccio dei capelli è determinato dalla loro struttura: i capelli mossi hanno una forma ellittica, i capelli ricci sono piatti, e i capelli molto ricci ricordano un fegato.

Inoltre, i capelli ricci sono molto più delicati e sensibili agli effetti dei fattori esterni poichè sono più sottili nei punti in cui si curvano, diventando più fragili. Le cuticole dei capelli ricci non sono legate strettamente con squame sovrapposte, come i capelli ricci, ma le piccole scaglie di cheratina si sollevano involontariamente. Ecco perchè i capelli ricci hanno una porosità elevata, anche se ovviamente ci sono delle eccezioni.

Un altro problema che devono affrontare le persone ricce è la tendenza a perdere idratazione. Questo tipo di capelli è spesso disidratato, e il motivo è racchiuso anche nella loro struttura. Non solo l'idratazione fuoriesce dalle cuticole aperte, ma i capelli ricci sono anche coperti da uno strato più sottile di sebo protettivo, perchè non toccano il cuoio capelluto e non riescono a raccogliere il sebo necessario. Questa situazione ha anche dei lati positivi, infatti i capelli ricci si sporcano molto più lentamente. La perdita di idratazione è uno dei problemi principali che le persone con i capelli ricci devono affrontare, ma non il solo.

I problemi comuni delle persone con i capelli ricci: 

  • sono spesso secchi, ruvidi e fragili,
  • si danneggiano molto più facilmente, 
  • si intrecciano più facilmente, e non è facile pettinarli,
  • mancanza di lucidità e flessibilità,
  • senza un supporto adeguato, tendono a diventare crespi e statici
  • non possono essere lisciati facilmente,
  • sono opachi perché riflettono meno luce.

Perchè i capelli ricci non crescono?

Le persone con i capelli ricci potrebbero avere difficoltà nel far crescere i propri capelli. Più sono stretti i ricci, più difficile sarà notare un aumento di lunghezza. Una delle domande più gettonate è perchè i miei capelli non crescono? In realtà stanno crescendo! È solo più difficile notare un miglioramento.

CURA DEI CAPELLI RICCI

Come ci si prende cura dei capelli ricci? Prima di tutto dovresti sapere che una routine completa di cura dei capelli richiede il doppio del tempo di una routine per capelli lisci, dato che i ricci sono più "lunatici". La cura e lo styling dei capelli ricci è una sfida anche per i migliori parrucchieri! Ecco alcune delle regole più importanti da seguire per rendere la cura quotidiana dei capelli ricci più facile.

Le tre fasi di una cura dei capelli professionale

  1. Idratazione profonda - la prima fase prevede l'inclusione di ingredienti che legano le molecole d'acqua nei capelli, come acido ialuronico, urea, pantenolo, aloe o miele).
  2. Rigenerazione e rafforzamento - la seconda fase consiste nell'utilizzo di prodotti ricchi di sostanze essenziali come seta, cheratina, collagene, grano, soia e proteine del latte.
  3. Protezione completa - durante la terza fase bisogna concentrarsi sulla protezione dalla perdita di idratazione e dai fattori dannosi (come le temperature alte o basse, le radiazioni solari, etc.) grazie a emollienti come oli per capelli o siliconi.

Come si lavano correttamente i capelli ricci?

Il principio fondamentale su cui basarsi è bisogna lavare i capelli ricci con meno frequenza. Se non desideri avere i capelli crespi, dedica il giusto tempo alla routine. Non bisogna avere i capelli grassi per settimane, dato che potrebbe causare la formazione di forfora. I capelli ricci non amano alcun tipo di esagerazione: i lavaggi frequenti indeboliscono i capelli e li disidratano, poichè i detergenti rimuovono piccole quantità di sebo, essenziali per il mantenimento di un corretto livello di idratazione. Con quale frequenza bisognerebbe lavare i capelli ricci? Non più di una volta ogni due giorni, e la soluzione ottimale è due lavaggi a settimana.

Inoltre, sarebbe meglio lavare i capelli a testa in giù (poichè così facendo si aumenta il volume e facilita la pettinatura), e utilizzare acqua tiepida per risciacquare i capelli, dato che l'acqua calda solleva le cuticole. Ricorda sempre di trattare i capelli delicatamente, quindi non tirarli o strapparli. Inoltre, utilizza uno shampoo delicato.

Come si pettinano i capelli ricci? Asciutti o bagnati?

I capelli ricci e mossi dovrebbero essere pettinati solamente quando bagnati, dato che i capelli asciutti si rompono e spezzano più facilmente. Al posto di faticare a pettinare i capelli asciutti, è meglio farlo dopo aver applicato balsami o oli, o dopo averli risciacquati. Pettinando i capelli bagnati renderai l'asciugatura più facile, prevenendo l'effetto crespo e rendendoli lisci e morbidi, diminuendo i danni.

Tuttavia, bisogna pettinare correttamente i capelli ricci, utilizzando gli strumenti giusti. Gli accessori migliori per i capelli ricci sono quelli più semplici: i pettini con denti larghi o il famoso Tangle Teezer sono perfetti. L'utilizzo di setole grandi e distanziate, preferibilmente composte con materiali naturali o con una funzione di ionizzazione è perfetto per i capelli ricci.

Come si asciugano i capelli ricci?

Per asciugare i capelli ricci, dovresti rinunciare all'utilizzo di asciugacapelli, poichè promuove la perdita di idratazione, e l'effetto crespo. Lasciar asciugare i capelli lisci naturalmente è l'opzione migliore, ma se non puoi farlo, cerca di asciugarli senza danneggiarli. Si consiglia di asciugare i capelli ricci con la testa in giù e dandogli una forma con le mani per renderli più voluminosi e definire i ricci. L'utilizzo di un diffusore è consigliato, ma ricorda di utilizzare solo basse temperature. Per evitare la comparsa del crespo, massaggia dell'olio termoprotettivo idratante sui capelli.

I cosmetici più consigliati per i capelli:

  • Lo shampoo per capelli ricci deve essere delicato. Scegli prodotti a base di estratti vegetali e che non include detergenti aggressivi (SLS, SLES). Uno shampoo per bambini è perfetto per un uso quotidiano. Una volta ogni due settimane, puoi utilizzare un shampoo più forte per pulire il cuoio capelluto da eventuali accumuli di prodotto e sebo.
  • Il balsamo per capelli ricci dovrebbe facilitare la spazzolatura, levigare e idratare a fondo i capelli. I migliori prodotti devono includere emollienti, che evitano la disidratazione e non appesantiscono i capelli. Un tale cosmetico dovrebbe anche rendere i capelli più lucidi e morbidi grazie alla composizione idratante e nutriente.
  • Le crema per lo styling dei capelli ricci o le mousse ti aiuteranno a domare le ciocche ribelli, aumentare la lucentezza e fissare i capelli. Se desideri definire i capelli, scegli un prodotto di styling apposito per i capelli ricci. Tuttavia, ricorda che il loro uso eccessivo può contribuire all'indebolimento dei capelli e allo sviluppo della forfora.

Questo è importante! Tutti i cosmetici per i capelli ricci possono essere sostituiti con oli naturali nutrienti, idratanti e che facilitano lo styling. Gli oli sono perfetti sostituti di maschere, creme e balsami per capelli. Scegli l'olio giusto per i tuoi capelli ricci: la giusta scelta garantisce il successo.

Oliatura dei capelli ricci

Puoi leggere moltissime altre informazioni sugli effetti dell'oliatura dei capelli ricci in altri articoli di questo blog. Gli oli naturali sono fonti inesauribili di importanti vitamine, minerali e acidi grassi, fondamentali per i capelli ricci perchè rinforzano le strutture esterne e il naturale strato idrolipidico. Grazie a questa funzione, l'oliatura dei capelli ricci offre il corretto livello di idratazione, morbidezza, lucidità, elasticità e protezione dai danni. La chiave per il successo è la scelta del giusto olio.

Quale olio è migliore per i capelli ricci? Gli oli consigliati sono quelli ricchi di acidi grassi polinsaturi del gruppo omega-3 e omega-6. I capelli ricci sono molto porosi, quindi dovrebbero essere trattati con oli composti da grandi particelle. Quando decidi l'olio da utilizzare sui tuoi capelli ricci, opta per uno dei seguenti:

  • olio di avocado,
  • olio di mandorle dolci,
  • olio di semi di cotone,
  • olio di argan,
  • olio di enotera.

Ricorda che i ricci non amano l'olio di cocco, che può renderli crespi, e l'olio di ricino, troppo denso per la loro struttura. Se non riesci a decidere un olio naturale, puoi optare per soluzioni pronte, come Nanoil per capelli di alta porosità, un prodotto con un'azione completa che contiene oli ideali per i capelli ricci e altri ingredienti importanti, come vitamine e proteine.

Non esitare a condividere la tua opinione sull'articolo con noi.


Commenti: #0


Aggiungi il tuo commento. Sarà pubblicato una volta approvato dal moderatore.
Olio di ricino
Spray termoprotettore
Olio di jojoba
Olio di Argan
Siero viso con vitamina C
Politica sulla riservatezza

Il nostro sito utilizza cookie, oltre a cookie di terze parti per gli strumenti esterni. Nel caso in cui l'utente non presti il proprio consenso, verranno utilizzati solo i cookie essenziali. Puoi modificare le impostazioni nel tuo browser in qualsiasi momento. Acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie?

Politica sulla riservatezza