Detergere Il Viso Con Gli Oli. 10 Domande Importanti Sull'OCM

Detergere Il Viso Con Gli Oli. 10 Domande Importanti Sull'OCM

L'OCM è un metodo per detergere perfettamente la pelle. Detergere la pelle con gli oli è un rituale fantastico, e sta diventando sempre più popolare. La buona notizia è che l'OCM non è assolutamente dannoso, se si conoscono le risposte alle 10 domande più importanti sulla rimozione del trucco e delle altre impurità con gli oli. Scopri perchè l'OCM è un ottimo metodo di cura della pelle, e di cosa hai bisogno per eseguirlo correttamente. 

1. Cosa è l'OCM?

L'OCM è un metodo molto efficace e abbastanza atipico per detergere il viso. Per eseguirlo, basta applicare una miscela di oli sul viso, fare un massaggio delicato al viso ricoperto di oli naturali, e ottenere una pelle accuratamente detersa. Gli oli raccolgono tutte le impurità, le tossine e i residui di cosmetici dal viso. Dato che l'"olio rimuove l'olio", le miscele rimuovono efficacemente gli eccessi di sebo, e si occupano della seborrea e di ripristinare l'equilibrio lipidico della pelle (ricostruiscono il livello di lipidi nella pelle secca). 

2. Perchè l'OCM è Migliore Rispetto Agli Altri Metodi Per La Detersione Del Viso?

Gli oli non sono solo potenti agenti detergenti. Detergere la pelle con gli oli è un metodo che consente di eliminare interamente i dannosi detergenti dalla cura del viso.

Dopo essere stata trattata con l'OCM, la pelle del viso riacquista forza. Il suo microscopico strato protettivo, composto da lipidi, viene ricostruito per impedire l'evaporazione dell'idratazione dagli strati più interni del derma. Inoltre, gli oli non disturbano l'equilibrio della pelle, come fanno i normali gel per il viso. Una volta trattata con un gel detergente, la pelle del viso deve ricostruire la naturale barriera protettiva. I detergenti contenuti nei tipici prodotti commerciali disturbano il pH della pelle, promuovendo la produzione eccessiva di sebo. Inoltre, questi prodotti commerciali spesso irritano la pelle e disturbano il suo funzionamento.

3. Pelle Grassa: Gli Oli e l'OCM Sono Adatti?

Detergere la pelle con gli oli naturali è una delle migliori tecniche di cura della pelle. Sebbene possa sembrare una cosa strana, gli oli si contrastano molto bene l'eccesso di sebo. Una frequente esposizione della pelle all'OCM normalizza il funzionamento delle ghiandole sebacee, deterge la pelle, riduce e minimizza i pori della pelle, ed elimina i comedoni. Ovviamente alcuni oli sono più adatti alla pelle grassa rispetto ad altri. Scopri come abbinare gli oli al tipo di pelle e crea la tua miscela che fornisca una cura perfetta per la tua pelle. 

4. L'OCM Aiuta Veramente a Combattere L'Acne?

Sì, se l'acne è dovuto a una cura sbagliata della pelle e all'applicazione di preparati invasivi e fortemente disidratanti uniti all'uso di creme per il viso contenenti silicone, che rendono la pelle opaca. Se abbinato correttamente, un olio naturale usato sulla pelle grassa cura l'acne, lenisce la pelle, guarisce i segni post-acne e rimuove le macchie. Inoltre, combatte la ricomparsa dell'acne.

Purtroppo l'OCM non ti aiuterà ad eliminare l'acne, se è dovuta a squilibri ormonali. In questo caso dovrai chiedere consiglio al tuo medico.

5. L'OCM Peggiora La Condizione Della Pelle Grassa e Acneica?

Potrebbe accadere, soprattutto se gli oli usati per l'OCM non sono correttamente abbinati, o se non vengono tollerati bene dalla pelle. Un altro motivo che potrebbe provocare risultati avversi potrebbe essere l'utilizzo di acqua troppo calda o troppo fredda, o l'utilizzo di un panno troppo abrasivo, che invece di detergere la pelle, sparge le infiammazioni.

Inoltre, dipende tutto dal tipo di acne, quindi se vuoi esporre il tuo viso a cure di qualità, dovresti prendere appuntamento con uno specialista per ricevere indicazioni sulla condizione della tua pelle e sulla cura.

6. Cosa Serve Per Eseguire L'OCM?

  • Un panno - si può scegliere molto facilmente. Il panno deve essere delicato e facile da assorbire, non irritante, e non dovrebbe spargere le infiammazioni. Il panno più comune è composto da mussola, e si può trovare nei negozi che vendono cosmetici naturali. Si possono usare anche altri panni, ad esempio in cotone, che svolgono lo stesso compito. 
  • Un olio vettore - preferibilmente leggero, facile da rimuovere dal viso e abbinato al tipo di pelle. Per eseguire l'OCM, sno necesari degli oli universali, che si adattino a quasi tutti i tipi di pelle, come l'olio di jojoba, l'olio di argan antiage, l'olio di macadamia e il delicatissimo olio di mandorla dolce.
  • Un olio detergente - il re dell'OCM è ovviamente l'olio di ricino, perfetto per detergere la pelle. Tuttavia, quando usato da solo, l'olio di ricino potrebbe non essere così efficace. Presenta infatti delle proprietà disidratanti, e potrebbe risultare difficile da rimuovere dal viso.
  • Olio complementare (opzionale) - questa lista include altri oli, ad esempio tutti quelli troppo costosi per essere usati come oli vettore, o oli che non devono essere usati in grandi quantità. Questi oli potrebbero possedere alcune proprietà idratanti. Ad esempio, l'olio di tamanu è riconosciuto come una delle sostanze migliori per combattere l'acne, mentre l'olio di avocado fornisce vitamine alla pelle. Grazie a questi oli, una miscela per OCM acquisisce una azione più potente e più vasta.
  • Un contenitore/ciotola - per mescolare gli oli usati per l'OCM
  • Una bottiglia - usala per conservare la miscela di oli. Si consiglia l'utilizzo di una bottiglia scura, che consente di proteggere gli oli dal sole e dalla rancidificazione.
  • Un misurino - necessario per unire gli oli con le giuste proporzioni.

7. Dove Dovrebbero Essere Conservate Le Miscele Per OCM?

Si consiglia di versare la miscela per OCM in una bottiglia scura. Come abbiamo già detto, una bottiglia scura aiuta a preservare la qualità dell'olio, che viene rovinata dalla luce solare.

8. Posso Fare L'OCM Senza Olio di Ricino?

Sì, si può fare l'OCM senza olio di ricino, che può essere sostituito con un olio a scelta. In questo caso, dovrai usare le tue conoscenze sulle proprietà dei diversi oli, e capire le diverse reazioni della tua pelle. 

L'Olio di ricino è quello usato più comunemente per l'OCM perchè possiede le migliori proprietà detergenti, grazie alla sua struttura, formata da molecole simili a quelle della cheratina umana (proteina alla base della composizione della pelle). Questa peculiarità consente all'olio di ricino di detergere la pelle a fondo. L'olio di ricino deve essere diluito con un olio vettore, perchè se applicato sulla pelle puro, potrebbe disidratarla. inoltre, potrebbe essere abbastanza difficile rimuovere l'olio di ricino dal viso, se non lo si unisce ad un altro olio.

9. Oltre All'Acqua, Cosa Posso Usare Per Riimuovere Gli Oli Durante l'OCM?

L'OCM, come tutti gli altri tipi di cura, può essere modificato. Ad esempio, invece di usare l'acqua, puoi utilizzare infusi erbali per rimuovere gli oli dal viso. Gli estratti di camomilla, equiseto o ortica idrateranno ulteriormente la pelle, fornendogli preziosi minerali. Inoltre, gli estratti di erbe sono conosciuti per la loro capacità di contrastare la produzione eccessiva di sebo e dare sollievo dalle irritazioni. Se hai la pelle acneica, dovresti lavarti il viso con un infuso di lavanda. Inoltre, la tua cura della pelle quotidiana dovrebbe essere ricca di distillati erbali di ginepro, rosa, neroli e lavanda.

Se vuoi detergere ancora più a fondo il tuo viso, mescola del miele con l'olio, o usa l'olio da solo come ultimo passo dell'OCM, applicandolo sul viso e rimuovendolo senza usare il panno.

Un altro fantastico metodo per rrimuovere gli oli senza acqua consiste nell'utilizzo del sapone Aleppo. Durante l'ultimo passaggio, metti da parte il panno (lavalo e asciugalo dopo ogni OCM così da evitare l'accumulo di batteri) e rimuovi gli oli con il sapone Aleppo. L'ultimo metodo da menzionare consiste nell'evitare completamente l'utilizzo del panno, e nel lavare il viso solamente con il sapone Aleppo dopo ogni applicazione di olio. L'ultima alternativa è perfetta per le persone con pelle acneica.

10. Con Quale Frequenza Dovrebbe Essere Eseguito L'OCM?

L'OCM è un metodo il cui obiettivo è sostituire la normale detersione del viso, quindi può essere eseguito sia di mattina che di sera. Entro poche settimane noterai un visibile cambiamento dell'aspetto e della condizione del tuo viso. 

Non esitare a condividere la tua opinione sull'articolo con noi.


Commenti: #0


Aggiungi il tuo commento. Sarà pubblicato una volta approvato dal moderatore.
Maschera per capelli con cheratina
13 EUR
Olio di ricino
13 EUR
Olio di Argan
13 EUR
Olio di jojoba
13 EUR
Spray termoprotettore
13 EUR
Siero viso con vitamina C
22 EUR
Politica sulla riservatezza

Il nostro sito utilizza cookie, oltre a cookie di terze parti per gli strumenti esterni. Nel caso in cui l'utente non presti il proprio consenso, verranno utilizzati solo i cookie essenziali. Puoi modificare le impostazioni nel tuo browser in qualsiasi momento. Acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie?

Politica sulla riservatezza