L'enciclopedia della pelle perfetta: la VITAMINA C

L'enciclopedia della pelle perfetta: la VITAMINA C

La vitamina C è la regina della cura del corpo. Insostituibile, perfetta e infallibile, appartiene al gruppo VIP delle migliori sostanze ringiovanenti che migliorano la pelle. SI tratta di una delle più efficaci "vitamine della giovinezza", dall'efficacia provata. Non esiste alcuna sostanza che potrebbe essere considerata una alternativa valida alla vitamina C. Poichè il corpo umano non può produrre la vitamina C autonomamente, deve essere costantemente integrata. La pelle sembra desiderare la vitamina C più di tutti, e il modo migliore per fornire questo nutriente essenziale al derma è tramite l'applicazione di un siero. In che modo la vitamina C influisce sulla pelle? Continua a leggere e il tuo approccio alla cura della pelle cambierà drasticamente. 

Vitamina C: Le Proprietà Che Favoriscono La Giovinezza

Uno dei fattori responsabili dei danni all'epidermide e al derma, comprese le cellule, è lo stress ossidativo. I radicali liberi sono nemici giurati della tua pelle: non solo modificano il tasso metabolico delle cellule, ma danneggiano le strutture lipidiche e proteiniche. Quindi, la pelle invecchia più velocemente, perde la sua tonicità, e non è abbastanza forte per svolgere i processi di auto-rigenerazione correttamente. 

La vitamina C neutralizza la forma reattiva di ossidi di azoto, quindi protegge le cellule dai danni ossidativi e aiuta a mantenere il giusto potenziale di riduzione-ossidazione delle cellule. In breve, le molecole di vitamina C sono costruite in modo da essere in grado di catturare i dannosi elettroni non accoppiati e renderli neutri per la pelle. 

Inoltre, la vitamina C migliora gli altri processi fondamentali della pelle, ad esempio stimolando la sintesi di ceramidi che svolgono due compiti: ripristinano l'idratazione nella pelle, e combattono la sua perdita. Quindi, quando il livello di ceramidi nella pelle è corretto, la pelle rimane elastica e i processi di invecchiamento vengono rallentati.

Ricorda che la vitamina C è il migliore antiossidante conosciuto all'umanità. Si adatta a tutti i tipi di pelle, comprese quelli couperose, perchè può riparare i capillari e aumentare la loro elasticità. Questa vitamina non solo accelera i processi di guarigione delle ferite, ma previene anche il gonfiore e i lividi. Questo nutriente essenziale influisce in modo positivo sulla microcircolazione, e riduce il rossore della pelle.

La cosa incredibile della vitamina C è la sua capacità di illuminare le macchie meglio di qualsiasi altra sostanza, rallentando la produzione di melanina. Questa vitamina possiede anche una delicata azione esfoliante, quindi promuove i processi responsabili della rigenerazione di nuovi tessuti, è anti infiammatoria e battericida, e aiuta a curare l'acne.

Impedendo gli effetti avversi di alcuni enzimi della pelle responsabili della distruzione di collagene, elastina e acido ialuronico, la vitamina C è ottima per prevenire la comparsa delle rughe. Questa "regina della giovinezza" è riconosciuta anche come una delle migliori protezioni solari naturali, che proteggono la pelle dai raggi UV. Grazie a ciò, la vitamina C può proteggere il derma dagli effetti cancerogeni del sole.

Vitamina C nella Cosmetologia: Benefici

Pelle illuminata, liscia e radiante, perfettamente idratata, priva di macchie, pigmentazione o imperfezioni, acne curata senza macchie post-acne, migliore sintesi del collagene (il cui livello diminuisce con l'età), protezione completa dalla luce solare.

Vitamina C nei Cosmetici: per chi? Applicazioni

Indubbiamente uno degli effetti migliori offerti dalla vitamina C è l'azione anti-age. TUttavia, associare la vitamina C solamente all'azione ringiovanente può essere dannoso. In realtà, l'ampia gamma di applicazioni rende la vitamina C il miglior agente idratante. I prodotti contenenti vitamina C sono perfetti per:

  • pelle matura e priva di elasticità.
  • pelle affaticata e priva di lucentezza.
  • pelle giovane che necessita di rivitalizzazione e sostegno.
  • pelle a tendenza acneica (negli adulti e negli adolescenti).
  • persone che soffrono di macchie e lentiggini.
  • migliorare e uniformare il tono della pelle.
  • trattare la pelle couperose.
  • essere usati come agente antinfiammatorio e cicatrizzante.
  • rivitalizzare la pelle disidratata.
  • persone che desiderano rafforzare la protezione solare naturale della propria pelle.

La vitamina C è un ottimo ingrediente anche per migliorare l'aspetto della pelle grazie agli oli cosmetici naturali (ad esempio olio di argan, mandorla dolce o jojoba). Le molecole di vitamina C si adattano alle molecole "grasse" degli EFA. Quando unita agli oli cosmetici naturali, la vitamina C acquista la capacità di penetrare negli strati più profondi della pelle. Per concludere, la vitamina C e gli oli cosmetici sono un abbinamento perfetto che fornisce a tutti i tipi di pelle la cura di cui hanno bisogno. 

Forme di vitamina C

La versione pura di vitamina C (acido l-ascorbico) è instabile: vulnerabile alla luce solare e alla temperatura, si ossida facilmente perdendo le sue proprietà, e diventando incapace di agire solamente sullo strato dell'epidermide. Sebbene abbia una forma molto fragile, la vitamina C è essenziale e preziosa: viene utilizzata per ottenere il cosiddetto "effetto flash, grazie al quale illumina istantaneamente la pelle. L'acido l-ascorbico svolge il suo compito anche quando usato nelle protezioni solari.

I derivati di vitamina C vengono comunemente usati nei cosmetici per sfruttare a pieno il suo potenziale. I principali derivati della vitamina C sono:

  • Ascorbil Palmitato - è stabile, ma mostra una bassa attività biologica. Quando è nella pelle, può trasformarsi nella forma pura di vitamina C.
  • Ascorbyl Glucoside - dopo essere stato esposto all'influenza degli enzimi, si trasforma in acido ascorbico. Il suo campo principale è lo strato epidermico, dove ritarda la produzione di melanina e riduce le discromie.
  • Tetrahexyldecyl Ascorbato - la forma migliore e più stabile di vitamina C, che offre gli effetti più favorevoli per la cura della pelle. Essendo un estere legato all'acido ascorbico, penetra rapidamente nella pelle e condivide l'attività fisiologica della vitamina C. Possiede una consistenza oleosa ed è in grado di raggiungere lo strato più profondo della pelle. Questa forma di vitamina C porta fantastici risultati anche se utilizzata in concentrazione dell'1-3%.
  • Magnesium Ascorbyl Phosphate (MAP) - una forma di vitamina C molto affine con la pelle sensibile, lascia la pelle più luminosa e ringiovanita, inibisce l'ossidazione.
  • Sodium Ascorbyl Phosphate (SAP) - possiede proprietà battericide, aiuta efficacemente nel trattamento della pelle a tendenza acneica.
  • Acido Etil Ascorbico (E-AA) - la forma più recente, pregiata, e completamente stabile di vitamina C, che offre risultati spettacolari nella cura della pelle. L'acido etil ascorbico è solubile in acqua. Grazie alla sua consistenza leggera, questa forma del nutriente essenziale penetra facilmente in tutti gli strati della pelle per raggiungere quello più profondo. Perfettamente adatto per trattare la pelle a qualsiasi età.

Quali Cosmetici Dovresti Scegliere Per Godere i Benefici della Vitamina C?

La caratteristica più benefica della vitamina C è la sua capacità di ringiovanire la pelle, dovuta alla già menzionata abilità di combattere i radicali liberi. Tuttavia, la vitamina C deve essere abbinata ad un buon vettore, come un siero, per penetrare a fondo e raggiungere lo strato subcutaneo. I sieri contengono preziosi liposomi, delle "sfere grasse" che agiscono come vettore perfetto per la vitamina C instabile. Bisogna ricordare che un siero pe il viso si concentra sull'idratazione degli strati profondi della pelle, mentre le normali creme per il viso agiscono solo in superficie.

Come Fornire Vitamina C Alla Pelle? Liposomi, Nanosomi e Nanodischi

Per consentire alla vitamina C di raggiungere lo strato sottocutaneo più facilmente, vengono utilizzati diversi vettori - liposomi - dove viene trattenuta la sostanza attiva solubile in acqua. Il loro strato esterno è composto da lipidi che facilitano il trasporto della vitamina C nell'epidermide.

Al giorno d'oggi, grazie agli speciali vettori come liposomi, nanosomi, nanodischi, nanospugne, fornire la vitamina C agli strati più profondi è diventato possibile. Grazie ai vettori, il processo di ossidazione della vitamina C viene rallentato per qualche giorno. Questa è una vera rivoluzione nella cura della pelle, perchè migliora l'efficacia della vitamina C: aiuta a conservare i nutrienti essenziali nei suoi tessuti, nutrendo meglio la pelle.

I liposomi sono microscopiche sfere il cui interno è arricchito da sostanze attive solubili in acqua. Lo strato esterno dei liposomi è costituito da lipidi, che aiutano la vitamina C a raggiungere lo strato sottocutaneo. Quindi, queste "sfere grasse" sono un vettore perfetto per le molecole di vitamina C, senza le quali la vitamina C non potrebbe penetrare la pelle a fondo, e rimarrebbe nella forma originaria.

Non esitare a condividere la tua opinione sull'articolo con noi.


Commenti: #0


Aggiungi il tuo commento. Sarà pubblicato una volta approvato dal moderatore.
Olio di ricino
Olio di Argan
Spray termoprotettore
Olio di jojoba
Siero viso con retinolo
Politica sulla riservatezza

Il nostro sito utilizza cookie, oltre a cookie di terze parti per gli strumenti esterni. Nel caso in cui l'utente non presti il proprio consenso, verranno utilizzati solo i cookie essenziali. Puoi modificare le impostazioni nel tuo browser in qualsiasi momento. Acconsenti all'utilizzo di tutti i cookie?

Politica sulla riservatezza